Helidem.eu

  • *
    *
    *
    *
    *
    Fields marked with an asterisk (*) are required.
  • English (United Kingdom)Italian - Italy

Work package 4

Reti GPS transfrontaliere

Il Work Package 4 (WP4) del progetto HELI-DEM ha come obiettivo principale l’unificazione dei datum geodetici materializzati, sia per la Svizzera che per le regioni italiane (Lombardia e Piemonte), a partire da reti di stazioni permanenti GNSS. In questo ambito si è proceduto all’esecuzione di rilievi GNSS nella zona transfrontaliera e alla sperimentazione di un servizio di posizionamento congiunto in tempo reale, utile sia per applicazioni di tipo professionale che per applicazioni di navigazione terrestre.

Il Politecnico di Torino – DIATI (Dipartimento di Ingegneria dell’Ambiente, del Territorio e delle Infrastrutture) – sede di Vercelli, ha il ruolo di responsabile delle attività. A tali operazioni partecipano attivamente tutti i partner del progetto HELI-DEM.

Uno degli obiettivi del WP è quello di creare una rete di stazioni permanenti GNSS transfrontaliera, in modo tale da sperimentare un servizio di posizionamento in tempo reale. Dapprima, è stato indispensabile analizzare lo stato attuale delle stazioni permanenti presenti nella zona oggetto di studio; in seguito, sono state scelte le stazioni permanenti GNSS da monitorare, in modo da prendere accordi con gli Enti gestori e ottenere i flussi di dati per la creazione della rete transfrontaliera.

Una volta individuate le stazioni, e prima di effettuare i test in tempo reale, le reti sono state inquadrate e compensate con il software BERNESE GPS versione 5.0 nel sistema di riferimento IGS08(2011.2). Presso il Politecnico di Torino è stata predisposta l’architettura server che ospita il servizio sperimentale di posizionamento GNSS per il calcolo di rete in tempo reale. La rete di stazioni permanenti così creata, presenta una forte variabilità delle quote ortometriche. Infatti, la distribuzione delle quote è disomogenea, in quanto si passa da stazioni la cui quota è di circa 300 m (Novara), a stazioni la cui quota è di oltre 4000 m (Jungfrau). Una variabilità di questo tipo ha ripercussioni interessanti sulla modellazione degli errori atmosferici, soprattutto sui ritardi troposferici del segnale, da parte della rete e del software che la gestisce. Per questo motivo, una volta attivato il servizio di posizionamento, sono previste le seguenti azioni:

  • campagne di misura per validazione dei DTM esistenti e da realizzare;
  • campagne per verificare la qualità del posizionamento RTK a quote diverse;
  • campagne di misura a supporto delle livellazioni di precisione.

Contemporaneamente allo svolgimento della campagna di livellazione di alta precisione, si svolgeranno i rilievi GNSS lungo lo stesso tracciato sui punti IGM95. I dati acquisiti verranno poi compensati con software scientifico BERNESE GPS versione 5.0 per ottenere informazioni puntuali circa l’andamento dell’ondulazione geoidica. Queste informazioni saranno fondamentali per la creazione di un modello di geoide locale per l’area inerente a HELI-DEM.

 
Siete qui: Home Attività Work packages 4

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza degli utenti. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Cookie Policy.